Nono posto per Anna Visibelli ai Campionati Italiani Assoluti Indoor

Un nono posto tricolore con tanto rammarico per Anna Visibelli ai Campionati Italiani Assoluti Indoor di atletica leggera. Classe 1993, l’atleta di salto in lungo è tornata in pedana ad Ancona nella massima manifestazione nazionale dove è riuscita a confermarsi tra le migliori della penisola nonostante un risultato al di sotto delle aspettative. Visibelli, cresciuta nell’Alga Atletica Arezzo e accompagnata dal tecnico Paolo Tenti, ha prima debuttato con un salto di 5.88 metri e poi ha ampiamente superato i 6 metri nei due successivi che sono stati però valutati come nulli, costringendo l’aretina ad accontentarsi del nono posto finale. «Visibelli – ricorda Tenti, – si è presentata ai Campionati Italiani con un ottimo stato di forma testimoniato dal salto di 6.15 metri ottenuto nel mese di gennaio con cui poteva ambire al podio. I due nulli lasciano dunque l’amaro in bocca, nonostante il comunque ottimo piazzamento conseguito a livello nazionale».

Un oro, un argento e due bronzi, nel frattempo, sono stati festeggiati al Trofeo delle Province Toscana Indoor delle categorie Ragazzi e Cadetti dove un numeroso gruppo di atleti e di atlete dell’Alga Atletica Arezzo ha gareggiato con i colori della rappresentativa aretina. Tra i protagonisti della gara di Venturina Terme è rientrato Daniel Fiani del 2011 che ha vinto i 50 piani Ragazzi con 6.85 secondi ed è arrivato terzo nel getto del peso con 11.40 metri, poi la gioia del podio è stata vissuta nel salto in alto da Mattia Falciani del 2012 con il secondo posto con il record personale di 1.52 metri e da Sara Arniani del 2012 con il terzo posto con 1.25 metri. Positive prestazioni sono state poi firmate da Francesco Tortorelli del 2009 (quinto nel salto in lungo con 5.50 metri), Filippo Misuri del 2009 (settimo nel salto in lungo con 5.39 metri e nono nei 50 ostacoli con 8.18 secondi), Gemma Fabbriciani del 2009 (quarta nel salto in lungo con 4.76 metri), Stella Arniani del 2009 (quinta nel salto in lungo con 4.73 metri e nei 50 ostacoli con 8.99 secondi) e Flavia Matteucci (nona nei 50 piani con 7.42 secondi).

Nicholas Gavagni è vicecampione italiano Juniores nel salto in lungo

Nicholas Gavagni dell’Alga Atletica Arezzo ha vinto la medaglia d’argento nel salto in lungo ai Campionati Italiani Juniores Indoor. Nato nel 2006 e allenato da Paolo Tenti, l’atleta aretino è sceso in pista ad Ancona nella più importante manifestazione nazionale di categoria dove è stato protagonista di una prova particolarmente positiva con un salto di 7.15 metri con cui è risultato il migliore in assoluto del suo anno di nascita e con cui ha meritato il secondo gradino del podio. Il titolo di vicecampione italiano è arrivato già al primo anno nella categoria Juniores contro avversari più grandi e più esperti, con Gavagni che è riuscito a dare seguito all’argento conquistato nel giugno del 2023 ai Campionati Italiani Allievi e che ha dunque trovato definitiva consacrazione tra le promesse tricolori del salto in lungo.

La manifestazione di Ancona ha visto scendere in pista tra gli Juniores anche Riccardo Cincinelli del 2005 che ha gareggiato nei 60 ostacoli e che, dopo aver festeggiato il titolo regionale, ha mostrato il proprio valore in ambito nazionale con l’accesso alla semifinale e con l’undicesimo miglior tempo con 8.31 secondi. Il gruppo aretino presente ai Campionati Italiani Indoor ha fatto affidamento pure su Federico Rubechini del 2004 che si è ben misurato nel salto in alto tra le Promesse con una prestazione di 2.02 metri che è valsa l’ottavo posto nella classifica finale di categoria. Il fine settimana è stato arricchito dalla conquista del quinto titolo regionale giovanile del 2024 dell’Alga Atletica Arezzo con Stella Arniani: questa giovane promessa, nata nel 2009, ha trionfato nel salto con l’asta al Campionato Toscano Indoor Cadette di Firenze con il record personale di 2.70 metri con cui è salita di ben quarantacinque centimetri più in alto della seconda. Nella stessa competizione ha ben figurato anche Gemma Fabbriciani che si è piazzata seconda nel salto in lungo con il record personale di 5.15 metri, mentre Francesco Tortorelli ha chiuso la gara del salto in lungo al settimo posto con 5.40 metri. Il Campionato Toscano Indoor Allievi, infine, ha regalato soddisfazioni a Filippo Guiducci del 2007 che si è messo al collo l’argento nel salto in lungo con 6.48 metri e che ha registrato una buona prova in vista dei campionati italiani della sua categoria in calendario sabato 10 e domenica 11 febbraio ad Ancona, con l’aretino che ha ottenuto la qualificazione nel ristretto novero di atleti da tutta la penisola che potranno contendersi il tricolore.

L’Alga Atletica Arezzo festeggia due titoli regionali tra i Ragazzi

L’Alga Atletica Arezzo festeggia due nuovi titoli regionali. I Campionati Toscani Ragazzi hanno visto i migliori atleti nati nel biennio 2011-2012 sfidarsi sulle piste di Carrara tra diverse specialità dell’atletica leggera, con la società aretina che è riuscita a emergere con un doppio oro. Una prestazione particolarmente positiva è stata siglata da Mattia Falciani che, al primo anno in categoria, ha trionfato nel salto in alto con 1.46 metri, poi la grande gioia di laurearsi campione regionale è spettata a Daniel Fiani che è stato il più veloce nei 50 piani con 6.83 secondi. In quest’ultima gara ha ben figurato anche Gabriele Corbelli che ha centrato l’accesso alla finalissima dove ha fermato il cronometro a 7.32 secondi che sono valsi il quarto posto.

Il fine settimana dell’Alga Atletica Arezzo è stato ulteriormente arricchito dalla trasferta di un gruppo di Cadette del 2009-2010 al Meeting Giovanile Indoor di Modena e dall’ottima prova di Gemma Fabbriciani nel salto in lungo. L’atleta aretina ha meritato il primo posto con il record personale di 5.09 metri che le ha permesso di risultare la migliore nella specialità e di piazzarsi davanti a sessantadue avversarie da tutta la penisola. I riflettori torneranno ora a orientarsi verso Ancona dove sabato 3 e domenica 4 febbraio andranno in scena i Campionati Italiani Indoor Juniores con la partecipazione di due rappresentanti dell’Alga Atletica Arezzo: Riccardo Cincinelli del 2005 e Nicholas Gavagni del 2006 hanno centrato la qualificazione rispettivamente nei 60 ostacoli e nel salto in lungo, rientrando nella ristretta cerchia di atleti che potranno contendersi il tricolore nella più importante manifestazione invernale di categoria. «I due ori ai Campionati Toscani Ragazzi di Falciani e Fiani – commenta Gloria Sadocchi, dirigente dell’Alga Atletica Arezzo, – si uniscono ai due titoli regionali vinti nelle scorse settimane tra gli Juniores da Cincinelli e Gavagni che ora avranno modo di misurarsi nelle finali nazionali. Il 2024 ha dunque preso il via con tanti ottimi risultati per l’atletica aretina».

Settanta atleti dell’Alga Atletica Arezzo in pista al Meeting Nazionale di Ancona

Settanta atleti dell’Alga Atletica Arezzo in pista al Meeting Nazionale Indoor di Ancona. L’avvio di stagione della società aretina è stato nuovamente contraddistinto dalla partecipazione all’importante manifestazione marchigiana con il gruppo di agonisti al completo, con ragazzi e ragazze di diverse età che si sono confrontati con coetanei di tutta la penisola nelle varie specialità di velocità, salti e lanci. La gara ha configurato un banco di prova per valutare la preparazione in vista dei prossimi campionati regionali e nazionali indoor, e l’Alga Atletica Arezzo ha potuto cogliere molte indicazioni positive in virtù di un oro, quattro argenti e ben sette record personali.

Il risultato di maggior rilevanza è rappresentato dalla vittoria di Anna Visibelli del 1993 nel salto in lungo tra gli Assoluti con l’ottima prestazione di 6.15 metri, mentre Rachele Pellegrini del 2005 ha siglato un doppio record personale nel salto in lungo con 5.25 metri con cui ha ottenuto l’ottavo posto nella finale e nei 60 piani con 8.11 secondi. Le gare di velocità hanno regalato soddisfazioni a Daniel Fiani e Gabriele Corbelli del 2011 che, nei 60 piani Ragazzi, si sono prima piazzati rispettivamente secondo con 7.97 secondi e nono con 8.40 secondi tra centodiciassette avversari, e poi hanno centrato il quinto posto nella staffetta 4×200 piani in squadra con Edoardo Avola Paperini e Mattia Falciani. Nella categoria Cadetti sono arrivate due medaglie d’argento con Filippo Misuri del 2009 nel salto in alto con il nuovo record personale di 1.77 metri e con Gemma Fabbriciani del 2009 nel salto in lungo con 4.71 metri, inoltre Stella Arniani del 2009 ha sfiorato il podio nel salto con l’asta dove ha meritato il quarto posto con 2.60 metri. Tra i protagonisti del Meeting Nazionale di Ancora è rientrato anche Filippo Guiducci del 2007 che ha conquistato l’argento nel salto in lungo Allievi con 6.73 metri e che poi ha gareggiato nei 60 piani dove, con il record personale di 7.24 secondi, ha festeggiato la qualificazione per i Campionati Italiani Indoor di categoria. La trasferta marchigiana dell’Alga Atletica Arezzo è stata infine arricchita nella categoria Assoluti dal sesto posto di Nicholas Gavagni del 2006 nel salto in lungo con 7.14 metri, dal record personale di Giada Cicerone del 2005 nei 60 piani con 7.92 secondi che sono valsi il diciannovesimo posto su duecentoventinove atlete, dal record personale di Lorenza De Silva del 2007 nei 60 piani con 8.12 secondi e dal record personale di Lorenzo Fazzi del 2006 nei 400 piani con 52.21 secondi. «Il Meeting Nazionale Indoor di Ancona – commenta Gloria Sadocchi, tecnico e dirigente dell’Alga Atletica Arezzo, – offre un irrinunciabile palcoscenico per schierare la nostra squadra al completo, permettendo ai nostri atleti di vivere un’esperienza comune e di mettersi alla prova in una competizione di altissimo livello. I risultati ottenuti sono dunque un motivo di particolare soddisfazione e permettono di guardare ai prossimi appuntamenti con rinnovata fiducia».

Primi due titoli regionali del 2024 per l’Alga Atletica Arezzo

Primi due titoli regionali del 2024 per l’Alga Atletica Arezzo. Il nuovo anno di gare ha subito regalato soddisfazioni alla società aretina che, al Campionato Toscano Indoor di Carrara, è riuscita a festeggiare due primi posti, un secondo posto e un terzo posto che premiano il percorso di preparazione pianificato nelle ultime settimane allo stadio di atletica “Tenti”.

Una prestazione particolarmente positiva è stata firmata da Riccardo Cincinelli del 2005 che è riuscito a laurearsi campione regionale nei 50 ostacoli Juniores con l’ottimo tempo di 7.14 secondi, poi la sua partecipazione alla manifestazione è stata arricchita dal quinto posto nella finale dei 50 piani con 6.30 secondi. La seconda vittoria è arrivata con Nicholas Gavagni del 2006 che, con 5.97 secondi, è arrivato davanti a tutti nei 50 piani Juniores e ha così aperto il suo 2024 con un’affermazione con cui è riuscito a confermarsi tra le grandi promesse dell’atletica giovanile nazionale. Il prospetto delle medaglie è stato arricchito dall’argento di Giada Cicerone del 2005 nei 50 piani Juniores con 6.91 secondi e dal bronzo di Matteo Bernardini del 2007 nei 50 piani Allievi con 6.42 secondi, infine il meeting di Carrara ha registrato le buone prove di Lorenza De Silva del 2007 che si è piazzata quarta nella finale dei 50 piani Allievi con 6.99 secondi e di Edoardo Giaccherini del 2008 che ha chiuso al sesto posto la finale dei 50 ostacoli Allievi con 7.84 secondi. La squadra dell’Alga Atletica Arezzo presente al Campionato Toscano Indoor era poi completata da Alessandro Bruni, Leonardo Zanchi e Ilaria Tarantino.

Il fine settimana dell’Alga Atletica Arezzo è stato impreziosito da quattro podi in due ulteriori manifestazioni di rilievo regionale. Ben tre record personali sono stati siglati al Meeting Indoor Promozionale di Venturina Terme dove Mattia Falciani del 2012, Gemma Fabbriciani del 2009 e Stella Arniani del 2009 sono tutti riusciti a registrare la loro miglior prestazione di sempre in diverse specialità di salto: il primo ha trionfato nell’alto tra i Ragazzi con 1.50 metri, mentre le due atlete aretine hanno gareggiato nel lungo tra le Cadette dove si piazzate rispettivamente seconda con 4.91 metri e terza con 4.78 metri. Firenze è stata infine la sede del Meeting Indoor Open dove, nel salto in lungo tra gli Assoluti, Anna Visibelli del 1993 ha meritato il gradino più alto del podio con 5.82 metri e dove Filippo Guiducci del 2007 è emerso dal confronto con avversari più grandi e più esperti con il secondo posto nella categoria Allievi e l’ottavo posto generale con 6.63 metri.

Medaglie e record per l’Alga Atletica Arezzo al Meeting Nazionale di Ancona

Medaglie e record per il ritorno in pista dell’Alga Atletica Arezzo. La stagione ha preso il via con la tradizionale partecipazione al Meeting Nazionale di Ancona dove la società aretina ha rotto il ghiaccio con otto atleti che, impegnati in diverse categorie e diverse specialità, sono subito riusciti a lasciare il segno. La prima tappa dell’importante manifestazione marchigiana ha rappresentato un banco di prova in vista dei campionati toscani e italiani di inizio 2024 per testare la preparazione invernale a confronto con coetanei di tutta la penisola, con tante positive prestazioni che sono valse tre primi posti e due secondi posti.

Tra i grandi protagonisti del Meeting Nazionale è rientrato Riccardo Cincinelli del 2005 che ha ben figurato nelle due gare disputate nei 60 ostacoli tra gli Juniores, riuscendo a migliorare il proprio record personale in entrambe le occasioni e a centrare il minimo per partecipare ai prossimi Campionati Italiani Indoor di categoria: nella prima gara ha vinto con 8.46 secondi, mentre nella seconda gara ha meritato l’argento con un ulteriore miglioramento a 8.30 secondi. Il medagliere dell’Alga Atletica Arezzo è stato arricchito dall’oro di Filippo Guiducci del 2007 che, nel salto triplo della categoria Allievi, si è confermato tra le grandi promesse dell’atletica giovanile con il record personale di 13.55 metri e con la qualificazione per i Campionati Italiani Indoor. Una prova di assoluto rilievo è stata registrata da Stella Arniani del 2009 tra le Cadette che ha trionfato nel salto con l’asta con il record personale di 2.65 metri con cui ha migliorato di ben quindici centimetri la sua precedente miglior prestazione, mentre Mattia Falciani del 2012 ha meritato applausi tra i Ragazzi con un secondo posto nel salto in alto con 1.40 metri e un quinto posto nei 200 piani tra quarantuno partecipanti con 29.52 secondi. La squadra dell’Alga Atletica Arezzo presente al Meeting Nazionale di Ancona ha fatto poi affidamento su Sara Arniani del 2012 nel salto in alto, su Lorenza De Silva del 2007 nei 200 piani, su Edoardo Giaccherini del 2008 nei 60 ostacoli e su Rachele Pellegrini del 2005 nel salto in lungo. «Difficilmente potevamo immaginare un miglior inizio di stagione – commenta Gloria Sadocchi, tecnico e dirigente dell’Alga Atletica Arezzo. – In uno scenario di altissimo livello come il Meeting Nazionale di Ancona siamo riusciti a festeggiare medaglie, record personali e qualificazioni per i campionati italiani, dimostrando l’alto livello della preparazione condotta allo stadio “Tenti”».

Tre giornate dedicate alla famiglia con l’Alga Atletica Arezzo

Tre giornate dedicate alla famiglia con l’Alga Atletica Arezzo. La società aretina ha strutturato un ciclo di iniziative dal titolo “Alga Family Day” che, rivolto a bambini e bambine del settore giovanile e alle rispettive famiglie, sintetizzeranno cultura, sport e giochi per fornire occasioni di socialità, scoperta del territorio e reciproca conoscenza. L’intuizione dello staff tecnico e del consiglio direttivo dell’Alga Atletica Arezzo, infatti, è stata di sfruttare la ricchezza del territorio aretino per offrire ulteriori occasioni di divertimento e per consolidare i legami all’interno dei gruppi di Pulcini e di Esordienti.

La prima data segnata sul calendario è domenica 3 dicembre quando, alle 15.00, verrà proposta una visita al Museo Archeologico Nazionale “Gaio Cilnio Mecenate” insieme alla direttrice Maria Gatto per scoprire il passato della città, poi i partecipanti si sposteranno all’interno dell’adiacente Anfiteatro Romano per mettersi alla prova tra tanti giochi ispirati ai valori olimpici. La tappa successiva sarà sabato 3 febbraio direttamente allo stadio di atletica “Tenti” di Arezzo dove verranno proposte sfide di velocità, salti e lanci tra genitori e figli, permettendo un confronto intergenerazionale dove l’intera famiglia potrà condividere le emozioni e le discipline dell’atletica leggera. Domenica 7 aprile è infine in programma la conclusione con l’esperienza di un trekking che, dallo stadio di atletica, si svilupperà fino al parco archeologico di Castelsecco con una visita guidata tenuta da Alessandro Boncompagni, una caccia al tesoro tra gli antichi reperti e un pic-nic finale. «La volontà – spiega Elisa Boncompagni, coordinatrice di Pulcini e Esordienti dell’Alga Atletica Arezzo, – è di coinvolgere attivamente i genitori nell’attività sportiva dei figli, iniziando a prevedere iniziative comuni. L’“Alga Family Day” rappresenta un format innovativo per la nostra società con tre giornate dove cultura, giochi e scoperta del territorio si uniscono per favorire benessere e socialità».

L’atletica leggera tra i banchi di scuola con l’Alga Atletica Arezzo

Millecinquecento giovani studenti alla scoperta dell’atletica leggera. “Kid’s Athletic Run To School” è il nome del nuovo progetto promosso dall’Alga Atletica Arezzo che, dall’autunno alla primavera, si sta sviluppando attraverso un intenso calendario di incontri nelle scuole primarie cittadine con l’obiettivo di far vivere attività ludico-motorie ai bambini e alle bambine in cui mettersi alla prova tra velocità, salti e lanci. L’iniziativa è proposta dalla società aretina in forma totalmente gratuita e ha già trovato il coinvolgimento di numerose classi dalla prima alla terza elementare dei quattro istituti comprensivi “Vasari”, “IV Novembre”, “Margaritone” e “Cesalpino”.

Gli interventi di “Kid’s Athletic Run To School” sono condotti dallo staff tecnico delle categorie Pulcini e Esordienti dell’Alga Atletica Arezzo composto da istruttrici qualificate Fidal specializzate in Scienze Motorie: Elisa Boncompagni (coordinatrice del progetto), Elena Marraghini, Arianna Mirelli e Chiara Rosati. Il programma strutturato dai tecnici dell’Alga Atletica Arezzo prevederà un’alternanza tra velocità, corsa a ostacoli, staffette, resistenza, lancio del vortex e salto in lungo, oltre a percorsi combinati per allenare ogni abilità motoria e a piccole sfide tra gli studenti. Le due lezioni previste in ogni classe sono orientate a consolidare gli schemi motori di base e la motricità generale, a favorire la presa di coscienza corporea e a stimolare un confronto con sé stessi e con gli altri all’insegna del divertimento. Al termine degli incontri, inoltre, ogni studente riceverà un attestato di partecipazione e un buono per un mese di allenamenti gratuiti allo stadio di atletica “Tenti” con l’Alga Atletica Arezzo. «La nostra società ogni anno rinnova il proprio impegno all’interno delle scuole – commenta Boncompagni, – per promuovere la pratica sportiva come strumento per una crescita sana e in salute. Con “Kid’s Athletic Run To School” siamo andati a proporre un progetto che coinvolgerà circa millecinquecento bambini e bambine».

Quattro atleti dell’Alga Atletica Arezzo ai vertici delle Esordiadi 2023

L’Alga Atletica Arezzo archivia la stagione di gare. Il calendario del 2023 è terminato con l’ultima tappa del circuito provinciale Esordiadi di Poppi che ha impegnato nel biathlon le giovani promesse della categoria Esordienti nate dal 2012 al 2017 e che ha trovato il proprio epilogo con le premiazioni delle migliori società e dei migliori atleti dell’intero anno. La somma dei risultati ottenuti nel corso della stagione ha permesso di stilare le classifiche finali, con l’Alga Atletica Arezzo che ha vissuto la gioia di salire sul podio con ben quattro bambini: Gabriele Serafini si è piazzato secondo tra gli Esordienti A 2012-2013, Bianca Miliciani e Anna Salvini rispettivamente seconda e terza tra le Esordienti B 2014-2015, e Bianca Marraghini seconda tra le Esordienti C 2016-2017.

L’ultima tappa delle Esordiadi ha registrato buoni risultati per la società aretina che ha colto un oro, due argenti e due bronzi. Tra i protagonisti sono rientrati Giulio Bindi che è arrivato davanti a tutti nei 50 piani tra gli Esordienti C e Piero Stanganini che si è piazzato secondo nei 400 piani e terzo nel salto in lungo tra gli Esordienti B, inoltre Bianca Miliciani ha chiuso i 400 piani per seconda tra le Esordienti B e Leonardo Nicchio è stato terzo nel lancio del vortex tra gli Esordienti C. Il gruppo dell’Alta Atletica Arezzo era completato da Marta Bellacci, Filippo Dini, Mia Fiscarelli, Bianca Marraghini, Clara Rossi e Diego Sanna tra gli Esordienti C, Sophie Gaggiani, Anna Salvini, Cesare Tani e Edoardo Vestrini tra gli Esordienti B, Margherita Gennari, Angelica Giangeri, Samuele Magnaghi e Gabriele Serafini tra gli Esordienti A che hanno sfidato il maltempo per mettersi alla prova tra le varie specialità. La manifestazione di Poppi è stata arricchita anche da alcune gare collaterali delle categorie superiori dove la società aretina ha meritato altre tre medaglie con l’oro di Edoardo Giaccherini nel salto in lungo e l’argento di Ilaria Tarantino negli 80 piani tra i Cadetti 2008-2009, e l’argento di Pierfrancesco Borghese nei 60 piani tra i Ragazzi 2010-2011.

Due ori per l’Alga Atletica Arezzo ai Campionati Toscani Ragazzi

Due ori per l’Alga Atletica Arezzo ai Campionati Toscani Ragazzi. La società aretina è scesa in pista a Lucca nella manifestazione regionale rivolta alle atlete e agli atleti del biennio 2010-2011 dove, misurandosi tra le varie specialità di corsa e salti, è riuscita a festeggiare due primi posti.

Il piazzamento più significativo porta la firma di Danièl Fiani che, nei 60 piani, è risultato il più veloce tra i Ragazzi nati nel 2011 con 8.56 secondi e ha meritato la vittoria del titolo toscano riservato a questo anno di nascita, poi la partecipazione di questo atleta alle finali di Lucca è stata impreziosita anche da una positiva prova nel salto in lungo con 4.27 metri. Il secondo podio è stato successivamente firmato dalla staffetta femminile 4×100 dove la squadra formata da Elena Bandinelli, Anna Bigiarini, Flavia Matteucci e Ginevra Tigliè ha conquistato la vittoria con 58.46 secondi, emergendo così come la migliore della Toscana. Il gruppo dell’Alga Atletica Arezzo era poi completato da Irene Casimirri che si è messa alla prova nel lancio del vortex e nel salto in lungo.

Questo appuntamento ha configurato l’ultimo impegno di livello regionale di un 2023 di gare che conoscerà il proprio epilogo sabato 21 ottobre a Poppi con l’ultima gara del circuito provinciale Esordiadi che vedrà impegnate nel biathlon le giovani promesse degli Esordienti nate tra il 2012 e il 2017, con gare di contorno delle categorie Ragazzi, Cadetti e Allievi. La prova in Casentino troverà il proprio compimento con le premiazioni delle migliori società e dei migliori atleti delle Esordiadi, poi l’Alga Atletica Arezzo inizierà un periodo di allenamenti finalizzati alla preparazione alle principali manifestazioni toscane e italiane in programma nel 2024. Ad aprire la nuova stagione sarà, come tradizione, il Meeting Nazionale di Ancona di gennaio che andrà a rappresentare il primo banco di prova per decine di atleti e di atlete tra velocità, salti e lanci.