L’Alga Atletica Arezzo festeggia quattro medaglie al Meeting Nazionale di Ancona

Due ori, un argento e un bronzo aprono il nuovo anno dell’Alga Atletica Arezzo. Il calendario di gare ha preso il via con il Meeting Nazionale Indoor di Ancona che ha rappresentato un’occasione per rompere il ghiaccio dopo mesi di soli allenamenti e che ha registrato la partecipazione di atleti da tutta la penisola nelle diverse discipline di corsa e salti, con i ragazzi e le ragazze della società aretina che sono riusciti ad emergere con buone prestazioni che sono valse medaglie e record personali.

Una prova particolarmente positiva è stata firmata da Riccardo Cincinelli del 2005 che ha trionfato nei 60 ostacoli Allievi con 8.34 secondi che configurano uno dei migliori tempi della categoria a livello nazionale e un ottimo biglietto da visita in vista dei Campionati Italiani Indoor di febbraio. Due podi sono poi arrivati tra gli Assoluti con l’oro di Marco Rosadini del 1992 nel salto triplo con 14.03 metri e con l’argento di Anna Visibelli del 1993 nel salto in lungo con 5.77 metri, poi nel salto in lungo è stata conquistata anche l’ultima medaglia da Rachele Pellegrini del 2005 che si è piazzata terza tra le Allieve e che ha eguagliato il suo record personale di 5.03 metri. Nella stessa gara era presente anche Giovanna Gennai che ha chiuso la prova all’ottavo posto con 4.78 metri. Il Meeting Nazionale Indoor ha regalato soddisfazioni anche a Nicholas Gavagni che, nato nel 2006, ha gareggiato tra gli Assoluti nei 60 piani ed è risultato il miglior Allievo con 7.20 secondi. A chiudere la squadra dell’Alga Atletica Arezzo, infine, sono stati Victoria Giaccherini del 2003 che ha fissato il suo record personale di 7.95 secondi nei 60 piani Assoluti e Leonardo Cortonesi del 2004 che ha archiviato il salto in lungo all’ottavo posto con 5.85 metri. Il calendario di gare proseguirà ora nei prossimi fine settimana con nuove prove del Meeting Nazionale di Ancona aperte ad atleti di diverse categorie che forniranno un’occasione per vivere un confronto di alto livello in preparazione ai più importanti campionati regionali e nazionali fissati a febbraio.

Al via un nuovo corso di atletica leggera a Badia al Pino

Al via un nuovo corso di atletica leggera a Badia al Pino. Il progetto, rivolto ai bambini nati tra il 2011 e il 2016, è promosso dall’Alga Atletica Arezzo ed è motivato dalla volontà di dare ulteriore sviluppo sul territorio locale ad una disciplina particolarmente ricca e variegata tra corsa, salti e lanci. Gli allenamenti prenderanno il via da venerdì 7 gennaio, tra le 16.00 e le 18.00, allo stadio comunale di Badia al Pino con una giornata a partecipazione libera e gratuita per cui sarà richiesto semplicemente il possesso del certificato medico non agonistico.

I veri e propri corsi scatteranno poi da mercoledì 12 gennaio negli impianti del Comune di Civitella in Val di Chiana, con lo staff tecnico degli Esordienti dell’Alga Atletica Arezzo coordinato da Elisa Boncompagni, Filippo Ballotti e Barbara Perez che, facendo affidamento su istruttori qualificati dalla federazione e laureati in Scienze Motorie, proporrà incontri settimanali volti a migliorare movimenti e coordinamento dei piccoli atleti tra velocità, corsa ad ostacoli, staffette, resistenza, lancio del vortex o salto in lungo, oltre a divertenti percorsi combinati tra vari esercizi. Il tutto, in una dimensione ludica e non-agonistica volta a sviluppare le diverse abilità motorie dei bambini. Per informazioni è possibile contattare i numeri 331/735.72.65 o 347/48.17.208.

Nel frattempo, l’Alga Atletica Arezzo tornerà in pista per inaugurare la nuova stagione agonistica. Sabato 8 e domenica 9 gennaio è in programma la prima tappa del Meeting Nazionale Indoor di Ancona che proseguirà poi per tutto il mese nel capoluogo marchigiano prevedendo prove per diverse specialità e diverse categorie, fornendo utili occasioni per conseguire le prestazioni necessarie per poter partecipare ai Campionati Italiani Indoor di febbraio. Il primo fine settimana vedrà scendere in pista i velocisti allenati da Gloria Sadocchi e i saltatori allenati da Paolo Tenti che vivranno una preziosa opportunità per testare il livello della loro preparazione a confronto con i coetanei da ogni zona della penisola.

L’Alga Atletica Arezzo chiude il 2021 con tre ori alla Coppa Giovani d’Autunno

La stagione dell’Alga Atletica Arezzo è terminata con tre medaglie alla Coppa Giovani d’Autunno Indoor di Ancona. La manifestazione ha riunito atleti di diverse categorie da società di tutta la penisola che si sono confrontati nelle discipline di corsa, salti e lanci e, tra questi, era presente anche un gruppo della società aretina che è riuscito ad emergere con tanti bei piazzamenti.

Tra i protagonisti è rientrato Nicholas Gavagni del 2006 che ha disputato la sua ultima gara tra i Cadetti e che, dopo il settimo posto ottenuto nel salto il lungo ai Campionati Italiani di ottobre, è riuscito a confermarsi tra le maggiori promesse dell’atletica leggera italiana. L’aretino ha infatti lasciato il segno in entrambe le discipline in cui è sceso in pista e ha centrato una doppia medaglia d’oro nel salto in lungo con 6.22 metri e nei 60 piani con il record personale di 7.30 secondi, riuscendo in entrambi i casi ad imporsi con un consistente vantaggio sugli avversari. Il terzo successo è merito di uno dei veterani dell’Alga Atletica Arezzo, Marco Rosadini del 1992, che ha trovato soddisfazione tra gli Assoluti nel salto in lungo da fermo con 3.09 metri, imponendosi in una disciplina che prevede lo stacco con i piedi fermi senza effettuare la rincorsa. Positiva è stata anche la prova di Giovanna Gennai del 2006 che, tra le Cadette, ha sfiorato il podio nel salto in lungo con 4.71 metri che sono valsi il quarto posto finale, poi si è piazzata quattordicesima nei 60 piani con 8.51 secondi. La squadra aretina era infine completata da Lorenza De Silva del 2007 che, al primo anno tra le Cadette, è emersa sia nei 60 piani che nel salto in lungo dove ha centrato, rispettivamente, un sesto posto con il record personale di 8.34 secondi e un settimo posto con 4.37 metri. Questi risultati proiettano l’Alga Atletica Arezzo verso il 2022 con rinnovato entusiasmo e fiducia: la nuova stagione prenderà il via da sabato 8 gennaio con la prima tappa del Meeting Nazionale di Ancona che anticiperà i campionati regionali e nazionali indoor nelle diverse categorie.

 

L’Alga Atletica Arezzo è la prima società al Valli Etrusche Junior Run

L’Alga Atletica Arezzo è la prima società classificata al Valli Etrusche Junior Run. La gara si è svolta a Montecchio Vesponi e ha coinvolto i bambini delle categorie Pulcini ed Esordienti delle scuole di atletica di tutta la provincia che si sono messi alla prova nella corsa su diverse distanze a seconda dell’età, dai 100 metri piani ai 600 metri piani. L’Alga Atletica Arezzo ha schierato un totale di cinquantadue giovanissimi atleti nati tra il 2011 e il 2018 che hanno potuto vivere un pomeriggio di divertimento, di gioia e di confronto, accompagnati dagli istruttori Filippo Ballotti, Arianna Mirelli e Barbara Perez. La manifestazione è terminata con la premiazione di tutti i partecipanti e, soprattutto, con la consegna del primo premio alla società aretina che ha così ottenuto un ulteriore riconoscimento della bontà del lavoro svolto con le categorie di avviamento all’atletica leggera che, al momento, fanno affidamento su circa centonovanta bambini.

Questo numeroso gruppo vivrà ora un’ulteriore occasione di aggregazione con la Festa di Natale che, in programma lunedì 20 e martedì 21 dicembre allo stadio di atletica “Tenti”, troverà il proprio cuore nella presentazione e nella premiazione di tutti i Pulcini e gli Esordienti che saranno chiamati singolarmente e che riceveranno gadget e riconoscimenti per i risultati raggiunti nel corso dell’anno. Nel frattempo, l’Alga Atletica Arezzo scenderà in pista per l’ultima gara del 2021 in cui saranno impegnati i Cadetti del biennio 2006-2007: domenica 19 dicembre è in programma la Coppa Giovani d’Autunno Indoor che, ad Ancona, impegnerà Lorenza De Silva, Nicholas Gavagni e Giovanna Gennai nelle diverse specialità di corsa e salti. L’attività agonistica conoscerà poi una breve pausa in vista dei campionati regionali e nazionali indoor del 2022 che saranno anticipati dal ritorno nuovamente nel capoluogo marchigiano per disputare uno degli appuntamenti più partecipati dell’atletica italiana quale il Meeting Nazionale di Ancona di fine gennaio.

Mini-olimpiadi e premiazioni: un dicembre di festa per l’Alga Atletica Arezzo

Mini-olimpiadi, allenamenti di Natale e premiazioni di tutti gli atleti: l’Alga Atletica Arezzo proporrà un dicembre di festa per le categorie Pulcini ed Esordienti. L’avvicinamento alle festività della società aretina sarà scandito da una serie di iniziative che, sfruttando le diverse discipline dell’atletica leggera, proporranno momenti di confronto e di divertimento per i nati tra il 2011 e il 2018 che configureranno anche un’occasione per ricordare i traguardi raggiunti nel corso dell’anno e per applaudire i singoli bambini per l’impegno negli allenamenti e nelle gare. L’attività di base dell’Alga Atletica Arezzo sta vivendo un momento di particolare crescita e sviluppo con il numero di atleti triplicato rispetto al 2020 e con tanti nuovi iscritti che, dunque, avranno per la prima volta l’occasione di confrontarsi in piccole gare con i loro coetanei.

Il dicembre dei trentatre bambini dei Pulcini e dei centosessanta bambini degli Esordienti si aprirà con una settimana di mini-olimpiadi interne che si svilupperanno fino a giovedì 2 dicembre attraverso sfide tra salti, lanci, corse e percorsi combinati che termineranno con la consegna di un attestato di merito. Tra lunedì 13 e giovedì 16 dicembre, invece, gli allenamenti si svolgeranno in un’inedita e colorata atmosfera natalizia, con ogni piccolo atleta che indosserà un abbigliamento o un accessorio ispirato al periodo di festa e con giochi, esercizi e attività motorie a tema studiati dallo staff tecnico composto da Elisa Boncompagni, Filippo Ballotti, Arianna Mirelli, Barbara Perez, Giulia Sadocchi e Chiara Salvagnoni. Un momento di confronto con i bambini delle altre società è previsto per sabato 11 dicembre quando gli Esordienti saranno impegnati nel “Valli Etrusche Junior Run” a Montecchio Vesponi dove scenderanno in pista in gare di corsa su diverse lunghezze. Il mese terminerà con la tradizionale “Festa di Natale” che sarà ospitata lunedì 20 e martedì 21 dicembre nella sala polivalente dello stadio di atletica “Tenti” e che troverà il proprio cuore nella presentazione e nella premiazione di tutti gli atleti delle due categorie giovanili che saranno chiamati singolarmente e che riceveranno gadget utili per l’attività sportiva e riconoscimenti per i risultati raggiunti nel corso della stagione. «La volontà – spiega Boncompagni, responsabile del settore non-agonistico dell’Alga Atletica Arezzo, – è di far vivere ai bambini l’atmosfera di festa tipica del Natale e della fine dell’anno anche nel corso degli allenamenti. Le varie iniziative organizzate a dicembre saranno un’occasione per festeggiare i miglioramenti raggiunti nel corso dell’anno, per dar vita a divertenti momenti di confronto interno e, soprattutto, per scambiarci gli auguri tra tecnici, dirigenti, bambini e famiglie».

L’atletica leggera torna nelle palestre scolastiche

L’atletica leggera torna nelle palestre scolastiche. L’Alga Atletica Arezzo ha rinnovato il proprio impegno nella promozione dello sport e, per cinque mesi da novembre a marzo, sarà impegnata in sette scuole primarie dove coinvolgerà circa settecento alunni in percorsi tra corse, salti e lanci. Questo progetto, denominato “L’atletica va a scuola”, è condotto volontariamente dalle istruttrici Elisa Boncompagni e Barbara Perez che proporranno cicli di quattro incontri per ogni classe in cui ai bambini sarà proposto un avviamento alla pratica sportiva attraverso tanti diversi esercizi.

Gli incontri di atletica coinvolgeranno tre scuole dell’Istituto Comprensivo “Vasari” (Ceciliano, Chimera e Monte Bianco) e quattro scuole dell’Istituto Comprensivo “Margaritone” (Cappuccini, Santa Firmina, Staggiano e Tricca) dove le tradizionali ore mattutine in palestra saranno arricchite da un programma studiato dai tecnici dell’Alga Atletica Arezzo per migliorare movimenti e coordinamento degli alunni tra velocità, corsa ad ostacoli, staffette, resistenza, lancio del vortex e salto in lungo, oltre a divertenti percorsi combinati con vari esercizi. Il progetto permetterà di mettersi alla prova in uno sport particolarmente ricco e variegato che ha trovato risalto in estate con i positivi risultati degli atleti italiani alle Olimpiadi di Tokyo e che anche in città sta conoscendo un momento di particolare sviluppo, con tanti nuovi bambini e ragazzi che negli ultimi mesi hanno iniziato ad allenarsi allo stadio di atletica “Tenti”. La nuova stagione, infatti, sta facendo affidamento su trentatre bambini nati nel biennio 2017-2018 nella categoria Pulcini alle loro prime esperienze in assoluto in uno sport e su centosessanta giovani atleti nati tra il 2011 e il 2016 negli Esordienti che si stanno preparando alle gare del circuito provinciale delle Esordiadi in calendario nel 2022, con i numeri che sono triplicati rispetto all’autunno 2020 quando le due categorie contavano su un totale di sessanta tesserati. «L’Alga Atletica Arezzo – commenta Boncompagni, – è impegnata ormai da molti anni nelle scuole dove svolge un’attività di promozione dell’atletica leggera e, in generale, dello sport. Si tratta di una positiva occasione per far vivere lo sport direttamente tra i banchi di scuola e, dopo l’anno di stop a causa delle limitazioni dell’emergenza sanitaria, siamo ora felici di poter tornare a vivere questi percorsi che si collocano in un periodo particolarmente felice per la nostra disciplina. A testimoniarlo è la crescita vissuta negli ultimi mesi dovuta in parte alla vetrina estiva delle Olimpiadi ma soprattutto alla programmazione e al buon lavoro svolto dai nostri tecnici e dalla società».

L’Alga Atletica Arezzo ha chiuso la stagione di gare ai Campionati Regionali Ragazzi

La stagione di gare dell’Alga Atletica Arezzo è terminata con i Campionati Regionali Ragazzi di Prato. La manifestazione ha visto gli atleti e le atlete del biennio 2008-2009 scendere in pista per contendersi i titoli toscani nelle diverse specialità della corsa, dei salti e dei lanci, dando vita ad un bel confronto in cui era presente anche un gruppo di giovani promesse della società aretina. Il bilancio complessivo ha registrato due settimi posti, due ottavi posti e un decimo posto, ma i ragazzi dell’Alga Atletica Arezzo hanno comunque vissuto una positiva occasione per maturare esperienza e per misurarsi con i loro coetanei.

I migliori piazzamenti portano la firma dei velocisti Edoardo Giaccherini e Carlotta Anatrini che sono arrivati settimi rispettivamente nei 60 ostacoli con 10.30 secondi e nei 60 piani con 8.88 secondi, mentre ad essersi piazzati ottavi sono stati Jacopo Benigni nel salto in lungo con 4.21 metri e Francesco Tortorelli nel salto in alto con 1.25 metri. Il decimo posto, infine, porta la firma di Stella Arniani che nel lungo ha saltato fino a 3.73 metri. L’attività sportiva dell’Alga Atletica Arezzo proseguirà ora con un trimestre di soli allenamenti sulle piste dello stadio “Tenti” in cui ogni atleta lavorerà in vista dei campionati regionali e nazionali indoor del 2022 che saranno anticipati, come tradizione, dal Meeting Nazionale di Ancona di fine gennaio. Un particolare entusiasmo sta caratterizzando anche i più piccoli delle categorie Esordienti e Pulcini che stanno vivendo un percorso di preparazione orientato alle gare provinciali del prossimo anno. «Con i Campionati Regionali Ragazzi – commenta Gloria Sadocchi, dirigente e tecnico della società, – abbiamo chiuso una stagione lunga, impegnativa e ricca di soddisfazioni, con tante medaglie regionali conquistate nelle varie categorie e con importanti miglioramenti nelle prestazioni dei nostri atleti. Le gare conosceranno ora un periodo di stop che permetterà ai ragazzi di ritrovare la miglior condizione e di prepararsi insieme ai tecnici per gli appuntamenti del 2022».

I Cadetti dell’Alga Atletica Arezzo vincono il titolo toscano nella staffetta 4×100

I Cadetti dell’Alga Atletica Arezzo sono i più veloci della Toscana. La società aretina è emersa con un primo posto e tre finali ai Campionati Regionali Staffette che, a Prato, hanno riunito atleti e atlete delle categorie Cadetti (che riunisce i nati nel biennio 2006-2007) e Ragazzi (che riunisce i nati nel biennio 2008-2009). Il miglior piazzamento porta la firma della squadra con Lorenzo Fazzi, Francesco Ferretti, Nicholas Gavagni e Matteo Mazzarelli che ha gareggiato nella 4×100 piani e che ha debuttato nella prima batteria con un quarto posto con 48.35 secondi. Il gruppo dei Cadetti è poi tornato in pista per la finale dove ha fissato il cronometro a 46.92 secondi che è valso il primo posto davanti alla Toscana Atletica Empoli con la conseguente vittoria del titolo regionale.

Nella stessa categoria e nella stessa gara era presente anche una seconda squadra formata da Matteo Antonini, Andrea Baglioni, Giacomo Sbranti e Leonardo Zanchi che ha chiuso la prima batteria al terzo posto con 49.60 secondi e che ha meritato l’accesso alla finale dove è arrivata settima con 50.17 secondi. Tra i Ragazzi hanno invece brillato Alessandro Bruni, Niccolò Giabbanelli, Edoardo Giaccherini e Duccio Sandroni che hanno chiuso la finale dei Campionati Regionali con un ottimo quinto posto con 55.83 secondi, migliorando il tempo di 56.55 secondi ottenuto nella prima batteria di qualificazione. La manifestazione di Prato, inoltre, ha visto l’Alga Atletica Arezzo scendere in pista nella 4×100 anche con tre formazioni femminili: tra le Cadette hanno gareggiato Lorenza Da Silva, Sofia Dalla Verde, Isabella Ravegnani e Alice Tenti che si sono piazzate quattordicesime con 56.44 secondi, mentre tra le Ragazze sono arrivati un tredicesimo posto con Carlotta Anatrini, Stella Arniani, Gemma Fabbriciani e Chiara Felaco con 59.76 secondi, e un ventesimo posto con Caterina Frosini, Francesca Iannaco, Lavinia Lancini e Matilde Riccetti con 1.01.88 minuti.

La stagione dell’Alga Atletica Arezzo terminerà domenica 24 ottobre con i Campionati Toscani Ragazzi di Prato che saranno l’ultimo appuntamento del 2021, poi è previsto un lungo periodo di soli allenamenti per preparare le gare del 2022 che prenderanno il via a gennaio con il tradizionale meeting nazionale di Ancona. «I Campionati Regionali Staffette – commenta Gloria Sadocchi, tecnico e dirigente della società, – sono terminati con tanti bei piazzamenti che hanno dimostrato la preparazione dei nostri velocisti. Un eccezionale risultato è arrivato tra i Cadetti dove siamo riusciti a piazzare ben due squadre tra le migliori otto della Toscana, ma anche la finale raggiunta tra i Ragazzi e i miglioramenti delle squadre femminile sono un motivo di entusiasmo e di fiducia in vista del futuro».

L’atletica aretina brilla alla finale regionale del Trofeo Ragazzi

L’atletica aretina in spolvero nella finale regionale del Trofeo Ragazzi. La manifestazione, organizzata dall’Alga Atletica Arezzo e ospitata dallo stadio cittadino di atletica “Tenti”, ha visto confrontarsi dieci province della Toscana che hanno convocato i loro migliori atleti nati nel biennio 2008-2009 per dar vita ad un confronto nelle diverse specialità di corsa, salti e lanci che ha permesso di definire le classifiche regionali. I sedici ragazzi e ragazze della squadra di Arezzo hanno ben figurato piazzandosi al terzo posto tra le femmine alle spalle delle sole rappresentative di Firenze e di Grosseto, al quinto posto tra i maschi e al quarto posto nella graduatoria toscana complessiva, andando così a evidenziare l’ottimo momento attraversato dal movimento di atletica leggera locale.
Tra i convocati della formazione aretina erano presenti anche sei atleti dell’Alga Atletica Arezzo che si sono messi alla prova nell’impianto casalingo in una combinazione di quattro diverse specialità. Il miglior piazzamento porta la firma di Edoardo Giaccherini del 2008 che ha concluso al terzo posto i 60 ostacoli con 9.78 secondi, mentre i suoi coetanei Jacopo Benigni e Carlotta Anatrini hanno archiviato al nono posto rispettivamente il salto in lungo con 4.39 metri e i 60 piani con 9.07 secondi. Gli altri rappresentanti dell’Alga Atletica Arezzo scesi in pista sono stati, infine, Alessandro Bruni, Gemma Fabbriciani e Duccio Sandroni.
Il Trofeo Ragazzi, aperto da una sfilata con tutti i partecipanti e dai saluti dell’assessore allo sport del Comune di Arezzo Federico Scapecchi, è infine terminato con l’assegnazione del primo memorial “Enzo Tenti” volto a premiare le migliori prestazioni tecniche maschili e femminili. Il riconoscimento, nato per ricordare lo storico presidente dell’Alga Atletica Arezzo e dirigente del Comitato Provinciale della Fidal, è spettato a Ottavia Becuzzi della rappresentativa di Livorno per i 9.98 secondi raggiunti nei 60 ostacoli e ad Alessandro Santangelo della rappresentativa di Firenze per il tempo di 1.38 minuti fissato nei 600 piani.

Un settimo posto nazionale per Nicholas Gavagni nel salto in lungo

Un settimo posto ai Campionati Italiani Cadetti per Nicholas Gavagni. La manifestazione si è svolta a Parma e, rivolta ai nati nel biennio 2006-2007, era riservata alle rappresentative regionali che hanno portato i loro migliori atleti per contendersi i tricolori nelle diverse discipline di corsa, salti e lanci. La squadra della Toscana ha fatto affidamento anche sul contributo di Gavagni dell’Alga Atletica Arezzo che ha indossato i colori della propria regione nel salto in lungo e che è riuscito a ben figurare, rientrando tra i migliori otto che hanno meritato la medaglia. L’aretino ha infatti saltato fino a 6.20 metri e ha così ottenuto un buon settimo posto che lo consacra tra le giovani promesse dell’atletica italiana.

Il fine settimana ha registrato buoni risultati anche per gli atleti e le atlete della categoria Ragazzi del 2008-2009 che sono scesi in pista nei Tac – Test di Allenamento Certificati dove si sono confrontati con i coetanei delle province di Arezzo, Siena e Grosseto. Nella gara femminile in programma a Grosseto è emersa Carlotta Anatrini che si è piazzata settima nella classifica generale e terza nella classifica tra le aretine in virtù dei risultati raggiunti in una combinazione di prove tra 60 piani, 600 piani, salto in lungo e lancio del peso in cui ha brillato anche Jacopo Benigni che è arrivato sesto nella classifica generale nelle gare maschili ospitate dallo stadio di atletica “Tenti” di Arezzo. In questa manifestazione era presente anche Edoardo Giaccherini che ha conquistato il primo posto nei 60 ostacoli. L’impianto cittadino è stato sede, in contemporanea, anche di una gara rivolta agli Esordienti del 2010-2015 e ai Pulcini del 2016-2018 che ha registrato l’entusiasmo di oltre duecento bambini che si sono messi alla prova tra 50 piani, salti in lungo e circuiti, con la premiazione finale di ogni partecipante.

I riflettori dell’atletica torneranno ora nuovamente ad orientarsi verso lo stadio “Tenti” che dalle 14.30 di domenica 10 ottobre ospiterà la finale regionale del Trofeo Ragazzi che permetterà di definire la classifica delle province della Toscana. Le piste dell’impianto ospiteranno i migliori sedici atleti di ognuna delle dieci province della regione che si sfideranno in diverse combinazioni di corsa, lanci e salti, con l’assoluta novità della prima edizione del “Memorial Enzo Tenti” che prevede l’assegnazione di un premio alla miglior prestazione tecnica maschile e femminile della manifestazione. In occasione del Trofeo Ragazzi, lo stadio di atletica tornerà anche ad aprire i propri spalti al pubblico: la gara si svolgerà a porte aperte con la presenza degli spettatori che potranno accedere in tribuna previa presentazione del Green Pass e di un’autocertificazione sulle condizioni di buona salute.