Federico Rubechini vince il titolo toscano Allievi nel salto in alto

Un oro, due argenti e un bronzo: l’Alga Atletica Arezzo festeggia ai Campionati Toscani Allievi. Gli atleti nati tra il 2004 e il 2005 sono scesi in pista a Pistoia nelle diverse specialità di corsa, lanci e salti dove sono emersi nel confronto con i coetanei di tutta la regione, con tanti bei piazzamenti che hanno confermato il talento e il carattere dei ragazzi e delle ragazze del settore agonistico della società aretina.

Tra i protagonisti della gara è rientrato di diritto Federico Rubechini che, con una prestazione di 1.95 metri, si è laureato campione toscano nel salto in alto e ha dimostrato di aver superato un noioso infortunio che per molti mesi ne ha frenato l’attività agonistica. Questo atleta, allenato da Marcello Sadocchi, aveva iniziato il 2021 con una serie di prestazioni esaltanti con cui aveva siglato il nuovo record provinciale con 2.07 metri, aveva ottenuto il minimo per partecipare ai Campionati Europei e aveva vinto la medaglia di bronzo ai Campionati Italiani Allievi e l’oro ai Campionati Toscani Assoluti, poi è stato costretto ad un lungo periodo di stop che ha ora trovato termine con il successo ottenuto a Pistoia. Due prove particolarmente positive sono arrivate con Riccardo Cincinelli e Joshua Vagheggi che, entrambi del 2005, sono al primo anno in categoria e sono riusciti ad emergere anche contro avversari più grandi e più esperti con un argento a testa rispettivamente nei 200 piani (con il record personale di 23.95 secondi) e nel lancio del martello (con 40.65 metri). L’ultima medaglia ai Campionati Toscani Allievi è arrivata con Antonio de Rosa che ha centrato il bronzo nel getto del peso con 12.47 metri, poi hanno ben figurato anche Giada Cicerone (quinta nei 100 piani con 12.65 metri e nei 200 piani con 26.73 metri) e Lapo Madiai (sesto con 54.28 secondi nei 400 piani).

Il fine settimana dell’Alga Atletica Arezzo è stato ulteriormente arricchito dal successo di Victoria Giaccherini del 2003 che, dopo essersi laureata campionessa regionale Junior nei 100 piani e nei 200 piani, ha trovato nuove soddisfazioni vincendo un titolo italiano al Campionato Nazionale Aics di Cesena. L’aretina ha esultato ancora una volta nei 200 piani con il tempo di 26.73 secondi con cui ha ottenuto la sua prima gioia tricolore, confermando così le sue qualità da velocista. «Le medaglie dei Campionati Toscani Allievi – sottolinea Gloria Sadocchi, allenatrice dei velocisti e dirigente dell’Alga Atletica Arezzo, – sono arrivate nei salti, nella corsa e nei lanci, andando dunque a denotare la completezza della formazione sportiva fornita della nostra scuola di atletica leggera e la preparazione dei nostri ragazzi che si sono dimostrati competitivi in tante diverse specialità».

Prime medaglie per l’Alga Atletica Arezzo dopo la pausa estiva

Prime medaglie per l’Alga Atletica Arezzo dopo la pausa estiva. La società è tornata in pista al Meeting Assoluto e Giovanile su Pista ad Abbadia San Salvatore dove ha schierato un gruppo di giovani atleti nelle diverse specialità di salti e corsa, riuscendo a festeggiare tre ori e due argenti. Questa gara ha rappresentato un utile test per verificare il livello della preparazione dei ragazzi dell’Alga Atletica Arezzo in vista delle più importanti manifestazioni della seconda parte della stagione che entrerà nel vivo già sabato 4 e domenica 5 settembre a Siena con il Meeting Assoluto valido per l’assegnazione dei titoli toscani Juniores.

Tra i protagonisti ad Abbadia San Salvatore è rientrato Nicholas Gavagni del 2006 che, nella categoria Cadetti, ha centrato un doppio oro nel salto in lungo con 6.25 metri e negli 80 piani con 9.53 secondi, poi il terzo oro è stato merito di Luca Asprella Libonati del 2005 che ha chiuso al primo posto il salto in alto con 1.67 metri. Due medaglie d’argento sono arrivate anche nel salto in lungo dove la squadra aretina ha registrato le buone prove di Giovanna Gennai del 2006 con 4.71 metri tra i Cadetti e di Rachele Pellegrini del 2005 con 4.86 metri tra gli Assoluti. Quest’ultima categoria è stata vinta da Costanza Vecchi del 2000 che, tesserata per l’Atletica Firenze Marathon, è allenata da Paolo Tenti dell’Alga Atletica Arezzo.

L’attuale periodo sarà scandito a livello agonistico da un ricco calendario di gare regionali e nazionali, ma troverà il proprio cuore soprattutto nella ripresa degli allenamenti di tutti i gruppi sportivi. La ripartenza dei Ragazzi di lunedì 30 agosto sarà seguita martedì 31 agosto dal ritorno allo stadio di atletica dei Cadetti, poi da lunedì 13 settembre prenderà il via la scuola di atletica leggera per i bambini nati tra il 2011 e il 2018 di Esordienti e Pulcini con una settimana di prova gratuita in cui ogni piccolo atleta potrà conoscere l’attività e muovere i primi passi in pista, vivendo un percorso alla scoperta di una disciplina particolarmente variegata tra corsa, lanci e salti.

Verso la ripartenza: ecco le date e i tecnici

Tutto pronto per la nuova stagione dell’Alga Atletica Arezzo. La società aretina presenta le date della ripartenza e i nomi dei tecnici che seguiranno la crescita degli atleti nati a partire dal 2018, gettando così le basi per vivere un nuovo anno di gare e di allenamenti di una ricca disciplina che spazia tra corse, lanci e salti. La preparazione sarà ospitata dalle piste dello stadio di atletica “Tenti” di Arezzo e, all’aperto e con esercizi individuali, è stata riorganizzata nel rispetto delle misure per la prevenzione dal Covid19.

Una delle date più importanti segnate sul calendario è lunedì 13 settembre quando ripartirà la scuola di atletica leggera per i più piccoli dei Pulcini nati nel biennio 2017-2018 e degli Esordienti nati tra il 2011 e il 2016, con un’attività di avviamento allo sport e di miglioramento delle abilità motorie che sarà curata da Elisa Boncompagni, Filippo Ballotti, Arianna Mirelli, Barbara Perez e Giulia Sadocchi. Ogni nuovo allievo potrà vivere una settimana di prova gratuita che permetterà di conoscere l’attività e di muovere i primi passi in pista, con l’unico requisito richiesto che è il possesso del certificato di idoneità ludico-motoria (per i Pulcini) e del certificato di idoneità sportiva non agonistica (per i nati dal 2016). Per informazioni e iscrizioni è possibile contattare la segreteria al 380/79.10.391.

L’avvio della scuola sarà anticipato dal ritorno in pista degli atleti agonisti dell’Alga Atletica Arezzo che già dal mese di agosto riprenderanno la preparazione in vista delle gare regionali e nazionali in programma nella seconda parte del 2021, con il calendario che sarà aperto sabato 4 e domenica 5 settembre a Siena dal Meeting Assoluto valido per l’assegnazione dei titoli toscani Juniores. Gli allenamenti della squadra degli Allievi nati nel biennio 2005-2006 scatteranno già da lunedì 23 agosto con il coordinamento di Fabrizia Malatesti e di Walter Ratano che, insieme a Elisa Rondoni, si occuperanno anche dei Cadetti del 2007-2008 che si ritroveranno da martedì 31 agosto. Nel frattempo, lo stadio “Tenti” ospiterà il rientro dei Ragazzi del 2009-2010 che torneranno a divertirsi con l’atletica da lunedì 30 agosto insieme ai tecnici Mauro Melis, Gloria Sadocchi e Marco Rosadini. Lo staff tecnico dell’Alga Atletica Arezzo sarà poi completato dall’esperienza degli allenatori specialisti delle singole discipline: gli ostacoli e la velocità saranno seguiti da Roberto Coleschi insieme a Gloria Sadocchi, i salti da Paolo Tenti e da Marcello Sadocchi, e i lanci da Fabio Forzoni. «La ripresa dell’attività è accompagnata da un particolare entusiasmo – commenta il presidente Stefano Arniani. – Innanzitutto le Olimpiadi di Tokyo hanno evidenziato il valore del movimento italiano dell’atletica e hanno regalato gioie senza precedenti, poi stiamo per vivere la soddisfazione di accogliere i nuovi bambini della scuola di atletica e, infine, abbiamo la serenità di poter offrire uno sport con caratteristiche tali da permetterne la pratica in sicurezza, senza interruzioni e nel rispetto delle misure anti-Covid».

INFO E REGOLAMENTO CORSI 2021-2022

INFO CORSI

PULCINI (anni 2017-2018)

MARTEDI’ – GIOVEDI’  dalle 16,00 alle 17,00

(OBBLIGATORIO CERTIFICATO DI IDONEITÀ LUDICO MOTORIA)

____________________________

ESORDIENTI C (anni 2015-2016) ED ESORDIENTI B (anni 2013-2014)

GRUPPO 1 LUNEDI’ – MERCOLEDI’ dalle 17.00 alle 18.00

GRUPPO 2 MARTEDI’ – GIOVEDI’   dalle 17.00 alle 18.00

(OBBLIGATORIO CERTIFICATO DI IDONEITÀ SPORTIVA NON AGONISTICA)

____________________________

ESORDIENTI A (anni 2011-2012)

GRUPPO 1 LUNEDI’- MERCOLEDI’ dalle 18.00 alle 19.00

GRUPPO 2 MARTEDI’ – GIOVEDI’  dalle 18.00 alle 19.00

(OBBLIGATORIO CERTIFICATO DI IDONEITÀ SPORTIVA NON AGONISTICA)

____________________________ 

RAGAZZI/E (anni 2009-2010)

LUNEDI’ – MERCOLEDI’ 18,00 alle 19,30

VENERDI’ dalle 16,00 alle 17,30

(OBBLIGATORIO CERTIFICATO DI IDONEITÀ SPORTIVA AGONISTICA)

____________________________

CADETTI/E (anni 2007-2008)

MARTEDI’ – GIOVEDI’ – VENERDI’ dalle 18,00 alle 19,30

(OBBLIGATORIO CERTIFICATO DI IDONEITÀ SPORTIVA AGONISTICA)

____________________________

ADULTI (ALLIEVI/E J/P/ASS.) anni  2006 E PRECEDENTI

LUNEDI – MERCOLEDI’ – VENERDI’ dalle 15.00 alle 17.00

(OBBLIGATORIO CERTIFICATO DI IDONEITÀ SPORTIVA AGONISTICA)

____________________________

Informazioni:

Segreteria Gerardo 3807910391 arezzoatletica@gmail.com

La segreteria sarà aperta dal LUNEDI’ al VENERDI’ orario 17.00-19.30

____________________________

 

REGOLAMENTO  PER LA PARTECIPAZIONE AI CORSI

Per partecipare a tutte le attività organizzate dalla società è obbligatorio consegnare in segreteria entro e non oltre il primo giorno di prova il certificato medico di idoneità sportiva in corso di validità da richiedere attraverso prenotazione Cup o presso strutture private attraverso il modulo che deve essere ritirato in segreteria: 

1. Pulcini: idoneità ludico-motoria

2. Esordienti: idoneità sportiva non agonistica

3. Ragazzi, cadetti, adulti: idoneità sportiva agonistica

____________________________

 

QUOTE DI PARTECIPAZIONE

PULCINI (1 ORA A LEZIONE) al momento della prima iscrizione maglia sociale gratuita

ISCRIZIONE  € 20,00  al momento della prima iscrizione e da rinnovare a gennaio valida per un anno solare

QUOTA MENSILE UNA LEZIONE SETTIMANALE € 25,00   anticipatamente entro il 10 del mese

QUOTA MENSILE DUE LEZIONI SETTIMANALI   € 40,00   anticipatamente entro il 10 del mese

____________________________

ESORDIENTI (1 ORA A LEZIONE) al momento della prima iscrizione maglia sociale gratuita

ISCRIZIONE € 20,00 al momento della prima iscrizione e da rinnovare a gennaio valida per un anno solare

PACCHETTO SCONTATO DA SETTEMBRE A DICEMBRE   € 120,00

PACCHETTO SCONTATO DA GENNAIO A GIUGNO € 150,00 (pagam. fino a maggio)

da pagare anticipatamente entro il 10 del primo mese

QUOTA MENSILE SINGOLA €  40,00 da pagare anticipatamente entro il 10 del mese

___________________________

RAGAZZI (1 E 1/2 ORA A LEZIONE)

ISCRIZIONE € 20,00 al momento della prima iscrizione e da rinnovare a gennaio valida per un anno solare

PACCHETTO SCONTATO DA SETTEMBRE A DICEMBRE   € 160,00

PACCHETTO SCONTATO DA GENNAIO A GIUGNO € 240,00

da pagare anticipatamente entro il 10 del primo mese

QUOTA MENSILE SINGOLA €  50,00 da pagare anticipatamente entro il 10 del mese

____________________________

CADETTI (1 E 1/2 ORA A LEZIONE)

ISCRIZIONE € 20,00 al momento della prima iscrizione e da rinnovare a gennaio valida per un anno solare

PACCHETTO SCONTATO DA SETTEMBRE A DICEMBRE € 160,00

PACCHETTO SCONTATO DA GENNAIO A GIUGNO € 240,00

da pagare anticipatamente entro il 10 del primo mese

E’ POSSIBILE PAGARE QUOTA ANNUALE DA SETTEMBRE A GIUGNO EURO 370,00

____________________________

ADULTI (ALLIEVI/E J/P/ASS. (2 ORE A LEZIONE)

ISCRIZIONE € 20,00 al momento della prima iscrizione e da rinnovare a gennaio valida per un anno solare

PACCHETTO SCONTATO DA SETTEMBRE A DICEMBRE  € 180,00

PACCHETTO SCONTATO DA GENNAIO A GIUGNO € 270,00

MENSILITA’ AGGIUNTIVA LUGLIO €  45,00

da pagare anticipatamente entro il 10 del primo mese

E’ POSSIBILE PAGARE QUOTA ANNUALE DA SETTEMBRE A GIUGNO EURO 420,00

____________________________

PER TUTTI E’ prevista 1 settimana di prova senza impegno

IN CASO DI ISCRIZIONE DI PIÙ FIGLI DELLO STESSO NUCLEO FAMILIARE, VERRÀ PRATICATO UNO SCONTO DEL 30% SULLE QUOTE ( SOLO PER I PACCHETTI SCONTATI ) DEL FIGLIO PIÙ GIOVANE.

ABBIGLIAMENTO SOCIALE: per partecipare alle gare è obbligatoria la maglia sociale (canotta o t-shirt)

____________________________

 

MODALITÀ DI PAGAMENTO

IN SEGRETERIA con BANCOMAT, CARTA DI CREDITO, CONTANTE O ASSEGNO dal lunedì al venerdì dalle 17.00 alle 19,30

BONIFICO BANCARIO specificando nella causale il nome dell’atleta e i mesi ai quali è riferito il pagamento: IBAN IT 50 Z 03069 14125 100000003532  Intestato a ASD Alga Atletica Arezzo.

 

SCARICA IL REGOLAMENTO IN PDF CON UN CLICK SULL’ICONA SOTTOSTANTE:

I Campionati Italiani Allievi hanno chiuso la stagione dell’Alga Atletica Arezzo

 
L’Alga Atletica Arezzo ha chiuso la stagione sportiva ai Campionati Italiani Individuali Allievi. La manifestazione, in programma a Rieti, ha riunito i migliori atleti della penisola nati nel biennio 2004-2005 che nei mesi scorsi sono riusciti a centrare i risultati minimi per la qualificazione e, tra questi, erano presenti anche sei aretini che hanno così goduto dell’opportunità di vivere un confronto di altissimo livello nelle varie specialità di corsa, lanci e salti.La squadra dell’Alga Atletica Arezzo ha trovato soddisfazioni soprattutto con Riccardo Cincinelli del 2005 nei 110 ostacoli che ha ottenuto il suo record personale di 14.91 secondi e ha meritato l’accesso alla “finale B”, archiviando la sua prima partecipazione ad una manifestazione nazionale con un quattordicesimo posto. Nella corsa era presente anche la staffetta 4×100 formata da Cincinelli, Lapo Madiai, Flavio Mandolini e Federico Rubechini che ha fissato il cronometro a 44.78 secondi e al venticinquesimo posto nella classifica generale, mentre l’unica ragazza del gruppo aretino era Giada Cicerone del 2005 che, nonostante un leggero infortunio, ha gareggiato nei 100 piani con un tempo di 12.81 secondi. Un infortunio al ginocchio ha limitato anche la prova di Rubechini del 2004 nell’alto che, dopo il bronzo vinto ai Campionati Italiani Allievi Indoor dello scorso febbraio, non è saltato oltre a 1.84 metri che è valso il diciassettesimo posto finale. Un buon risultato, infine, porta la firma di Joshua Vagheggi del 2005 che si è messo alla prova nel lancio del martello e ha raggiunto il ventiquattresimo posto con 44.99 metri. «Il dato più positivo – commenta Gloria Sadocchi, allenatrice e dirigente dell’Alga Atletica Arezzo, – è rappresentato dal buon numero di atleti che sono riusciti a qualificarsi per i Campionati Italiani. Questa manifestazione ci permette di guardare al futuro con fiducia perché, molti dei ragazzi in gara, erano al primo anno degli Allievi e hanno dunque un anno davanti a loro per migliorare e per provare ad arrivare ancora più in alto».

Un fine settimana di record e bei risultati per l’Alga Atletica Arezzo

Podi, record e soddisfazioni nel fine settimana dell’Alga Atletica Arezzo. Gli atleti e le atlete della società aretina sono stati impegnati in una serie di competizioni dove, mettendosi alla prova in diverse categorie e specialità, sono riusciti a dimostrare importanti margini di crescita e a registrare positive prestazioni a confronto con coetanei di tutta la regione. Ottimi risultati sono arrivati dal Meeting Assoluto su Pista a Campi Bisenzio che ha visto emergere Danyella Brunelli del 2003 che ha trionfato nei 400 ostacoli con il record personale di 1.03.77 minuti che la consolida tra le grandi promesse toscane nella corsa, mentre nel salto in alto hanno meritato applausi Federico Rubechini del 2004 che si è piazzato secondo con 1.93 metri e Filippo Vegni del 2004 che ha chiuso al quinto posto con il record personale di 1.78 metri.

Lo stadio cittadino di atletica ha invece ospitato la seconda giornata della fase interprovinciale del Trofeo Ragazzi/Ragazze che, organizzato dall’Alga Atletica Arezzo, era riservato agli atleti del biennio 2008-2009 in rappresentanza delle società aretine, senesi e grossetane. La miglior prestazione porta la firma di Carlotta Anatrini che ha vinto i 60 piani con 8.1 secondi ed è arrivata seconda nel salto in lungo con 3.98 metri (ottenendo il secondo posto nella classifica generale di giornata), poi ha ben figurato la squadra maschile con il terzo posto di Edoardo Giaccherini nei 60 piani con 8.5 secondi (decimo in classifica generale), il sesto posto di Jacopo Benigni nei 60 piani con 8.6 secondi (sesto in classifica generale), il sesto posto di Duccio Sandroni nel lancio del vortex con 35.65 metri e il nono posto di Alessandro Bruni nei 60 piani con 8.7 secondi (ottavo in classifica generale). L’impianto aretino è stato sede anche di una gara riservata ai Cadetti e alle Cadette dove sono stati registrati gli ottimi risultati di Nicholas Gavagni del 2006 con il primo posto nel salto triplo con record personale di 12.33 metri (miglior prestazione dell’anno di tutta la regione in questa categoria e in questa specialità), di Giovanna Gennai del 2006 con il primo posto nel salto in lungo con record personale di 4.93 metri, di Lorenza de Silva del 2007 con il primo posto nei 300 piani con record personale di 44.9 secondi, di Lorenzo Fazzi del 2006 con il primo posto nei 300 piani con record personale di 39.2 secondi e di Emma Mazzeschi del 2007 con il secondo posto negli 80 piani con 10.7 secondi.

Una lunga trasferta fino a Rovereto, infine, ha impegnato Chiara Salvagnoni del 2000 che ha gareggiato nel lancio del peso nella più importante gara della stagione: i Campionati Italiani Assoluti. Dopo il bronzo vinto ai Campionati Italiani Promesse, l’aretina si è confrontata con le migliori atlete tricolori della specialità e ha chiuso la finale nazionale con il tredicesimo posto con 12.51 metri che certifica ulteriormente la bontà del percorso di preparazione condotto insieme al tecnico Fabio Forzoni.

Dai Ragazzi agli Allievi, tante gare e bei risultati per l’Alga Atletica Arezzo

Un mese di giugno intenso di gare e ricco di bei risultati per l’Alga Atletica Arezzo. La società sta scendendo in pista con atleti di tutte le categorie giovanili, dai Ragazzi agli Allievi, che hanno gareggiato e vinto medaglie in meeting e trofei diffusi tra Toscana, Lazio e Umbria. Particolari emozioni sono arrivate con le giovani promesse nate nel biennio 2008-2009 che sono tornate in pista alla fase interprovinciale del Trofeo Ragazzi/Ragazze di Montevarchi, con la gioia di poter vivere una vera e propria gara dopo quasi due anni di stop. Questi atleti sono stati impegnati nel biathlon che ha previsto la definizione della classifica in relazione alla somma dei risultati di due specialità (60 ostacoli e salto in lungo per la competizione maschile, e 60 ostacoli e lancio del peso per la competizione femminile), con l’Alta Atletica Arezzo che ha centrato un doppio primo posto. Tra i maschi è infatti arrivato il successo di Edoardo Giaccherini, il secondo posto di Jacopo Benigni, il nono posto di Duccio Sandroni e il decimo posto di Alessandro Montaini, mentre tra le femmine sono stati registrati il primo posto di Carlotta Anatrini, il quinto di Annalisa Coleschi, l’ottavo di Gemma Fabbriciani e il decimo di Stella Arniani.

Una serie di piazzamenti di rilievo è stata registrata dall’Alga Atletica Arezzo allo storico Trofeo Bravin di Roma che, rivolto a Cadetti e Allievi, ha visto la partecipazione di atleti da tutta la penisola. I migliori risultati sono arrivati nel salto in lungo dei Cadetti con Nicholas Gavagni del 2006 che ha meritato l’argento con 5.92 metri e con la sua coetanea Giovanna Gennai che ha ottenuto il bronzo con 4.61 metri, ma in questa specialità ha ben figurato anche Rachele Pellegrini del 2005 che ha chiuso ottava tra le Allieve con il suo record personale di 5.03 metri. Un’ulteriore medaglia è arrivata negli Allievi con il terzo posto di Federico Rubechini del 2004 con 1.85 metri nel salto in alto dove erano presenti anche Filippo Vegni del 2004 (sesto con il suo record personale di 1.73 metri) e Luca Asprella Libonati del 2005 (settimo con 1.70 metri). Ben due podi sono stati centrati nella corsa da Danyella Brunelli del 2003 che si è messa alla prova in alcune gare valide per i titoli toscani Junior e Promesse: prima si è piazzata terza nei 400 piani al Meeting Assoluto su Pista di Prato con il suo record personale di 59.38 secondi e poi ha bissato questo risultato anche nei 400 ostacoli al Trofeo Martelli di Livorno con 1.05.54 minuti. Questa bella panoramica di risultati è stata ulteriormente arricchita da Lorenza De Silva del 2007 che si è misurata al Trofeo Città di Orvieto dove, nella categoria Cadette, ha colto due quarti posti negli 80 piani con 10.90 secondi e nel salto in lungo con 4.40 metri.

Chiara Salvagnoni vince il bronzo nel peso ai Campionati Italiani Promesse

Secondo bronzo tricolore di Chiara Salvagnoni nel 2021. L’aretina, nata nel 2000, ha gareggiato nel lancio del peso ai Campionati Italiani Individuali su Pista della categoria Promesse ed è riuscita a salire sul terzo gradino del podio che arricchisce ulteriormente un palmares già ricco di medaglie, confermandola tra le più promettenti atlete della disciplina. Tesserata per l’Atletica Firenze Marathon, Salvagnoni è cresciuta nell’Alga Atletica Arezzo e si allena allo stadio cittadino di atletica con il tecnico Fabio Forzoni con cui, da anni, condivide un percorso sportivo che nel 2019 ha conosciuto il proprio apice con la convocazione in nazionale ma che in questa stagione sta trovando alcune delle maggiori soddisfazioni.

L’atleta, fermata nel corso del 2020 da un grave infortunio e da un’operazione che ha messo a rischio lo stesso proseguo dell’attività agonistica, era tornata in pista a febbraio con un inaspettato bronzo ai Campionati Italiani Indoor di Ancona con 12.24 metri, dunque è scesa ora in pista ai Campionati Italiani Individuali Promesse di Grosseto per vivere un’ulteriore crescita. L’obiettivo è stato raggiunto con un miglioramento del lancio fino a 12.90 metri che è valso una nuova medaglia di bronzo alle spalle di Ludovica Montanaro dell’Atletica Gran Sasso Teramo e di Elena Varriale della Toscana Atletica Empoli, ottenendo così positive indicazioni in vista della gara più importante dell’intero anno: i Campionati Italiani Assoluti in programma il 27 giugno a Rovereto (Tn). «Salvagnoni sta continuando a stupire – commenta Forzoni. – Dopo i due titoli italiani giovanili vinti nel 2017 e nel 2019, la nostra atleta è stata costretta ad un lungo stop e fino allo scorso dicembre non riusciva nemmeno ad allenarsi, ma ha subito dimostrato di poter tornare a gareggiare su altissimi livelli. I due bronzi tricolori conquistati negli ultimi mesi sono il premio per il suo impegno e sono un bellissimo messaggio di come con determinazione e passione sia possibile raggiungere eccezionali risultati».

I Campionati Italiani Individuali Junior/Promesse di Grosseto hanno visto scendere in pista altre tre atlete allenate dall’Alga Atletica Arezzo che, dopo aver raggiunto la qualificazione in diverse specialità, hanno vissuto una positiva esperienza a confronto con alcuni dei coetanei più forti d’Italia. Tra le lanciatrici seguite da Forzoni era presente anche Noemi Biagini del 2003 che, nella categoria Junior, ha raggiunto il diciassettesimo posto nel giavellotto con 34.53 metri, mentre la sua coetanea Danyella Brunelli ha esordito a livello nazionale nei 400 ostacoli con un tempo di 1.05.37 minuti che è valso il diciottesimo posto finale e che ha testimoniato la bontà del lavoro svolto con il tecnico Roberto Coleschi. A chiudere questa squadra è stata Costanza Vecchi del 2000 che, allenata da Paolo Tenti, aveva conquistato un doppio pass nel salto in lungo e nel salto triplo: nella prima disciplina è arrivata ventesima con 5.49 metri e nella seconda ventiduesima con 11.54 metri.

Un quinto posto di livello nazionale per Nicholas Gavagni nel salto in lungo

Un quinto posto nel salto in lungo per Nicholas Gavagni al trofeo “Luigi Pratizzoli” di Modena. La manifestazione è stata una sorta di campionato italiano per rappresentative regionali dedicato alla categoria Cadetti e, tra le promesse convocate dalla Toscana, era presente anche il giovane atleta dell’Alga Atletica Arezzo che ha avuto l’occasione di mettersi alla prova in un importante palcoscenico nazionale. Gavagni, nato nel 2006, è stato chiamato a rappresentare la propria regione nel lungo in virtù del bel risultato raggiunto nelle scorse settimane quando saltò fino a 6.36 metri e siglò il nuovo record provinciale: forte di quella prestazione, l’aretino è sceso in pedana al trofeo modenese e ha raggiunto i 6.09 metri, chiudendo con un ottimo quinto posto tricolore.

Il bel risultato di Gavagni ha aperto una delle settimane più importanti della stagione dell’Alga Atletica Arezzo che, da venerdì 11 a domenica 13 giugno, sarà impegnata a Grosseto ai Campionati Italiani Junior/Promesse. La squadra presente alle finali nazionali farà affidamento su ben quattro atlete nate tra il 2000 e il 2003 che hanno conquistato il pass in diverse specialità e che proveranno a confermare i bei risultati ottenuti in regione: Chiara Salvagnoni nel lancio del peso e Costanza Vecchi nel salto in lungo e nel salto triplo nella categoria Promesse, e Noemi Biagini nel lancio del giavellotto e Danyella Brunelli nei 400 ostacoli nella categoria Junior. Mercoledì 9 giugno, infine, scenderà in pista Anna Visibelli del 1993 nel salto in lungo del Silver Gala di Firenze, vivendo le emozioni di gareggiare in una manifestazione che farà da prologo al Golden Gala “Pietro Mennea” del giorno successivo che vedrà sfidarsi alcuni dei migliori atleti da tutto il mondo. «Gavagni ha raggiunto un ottimo risultato – commenta Gloria Sadocchi, dirigente dell’Alga Atletica Arezzo, – piazzandosi quinto in una gara di livello nazionale e aprendo nel migliore dei modi una settimana cruciale dove proveremo a festeggiare qualche bel risultato tricolore».

Podi e record per l’Alga Atletica Arezzo al Meeting Agonistico su Pista

Tre primi posti, un secondo posto, un terzo posto, un record provinciale e tanti record personali. L’Alga Atletica Arezzo ha archiviato con ottimi risultati il Meeting Agonistico su Pista valido come Campionato Toscano Assoluto che, ospitato dallo stadio cittadino di atletica, ha registrato la presenza di alcuni dei migliori atleti da ogni zona della regione che si sono confrontati nelle diverse discipline di corsa, lanci e salti.

La miglior prestazione porta la firma di Nicholas Gavagni del 2006 che è stato protagonista nel salto in lungo dei Cadetti dove, con 6.36 metri, ha meritato il primo posto e ha siglato il nuovo record provinciale nella categoria (il precedente resisteva dal 1995). Le altre affermazioni dell’Alga Atletica Arezzo sono state merito di Giovanna Gennai e di Lorenzo Fazzi che, entrambi del 2006 e entrambi tra i Cadetti, hanno raggiunto il gradino più alto del podio: la prima ha trionfato nel triplo con un salto di 10.46 metri con cui ha raggiunto il proprio record personale, mentre il secondo si è imposto nei 300 piani con 39.47 secondi. In quest’ultima gara era presente anche Giacomo Sbranti che ha concluso al secondo posto con 40.07 secondi.

Nella più importante categoria degli Assoluti è riuscita a confermarsi l’aretina Noemi Biagini del 2003 che, tesserata per l’Atletica Firenze Marathon, si è misurata nel lancio del giavellotto e ha concluso il Campionato Toscano con un ottimo terzo posto con 34.75 metri, precedendo anche avversarie più esperte e risultando come la seconda nella fascia d’età Junior. Particolarmente entusiasmante è risultata la prova nei 100 piani di Giada Cicerone del 2005 che ha dato seguito al suo percorso di crescita e che ha abbassato il suo record personale a 12.49 secondi, risultando la decima tra gli Assoluti e la migliore del suo anno; nella stessa disciplina sono da registrare anche i record personali di Rachele Pellegrini del 2005 con 13.01 e di Viola Cappelli del 2005 con 13.69, oltre che di Flavio Mandolini del 2004 con 11.60. Un ulteriore record personale è stato raggiunto da Leonardo Cortonesi del 2004 che nel lungo ha saltato fino a 6.15 metri e che ha chiuso il Campionato Toscano Assoluto con un positivo ottavo posto, poi l’ultimo risultato da evidenziare è il settimo posto di Sofia Dalla Verde del 2006 con 11.47 secondi negli 80 piani della categoria Cadette. «Gli atleti dell’Alga Atletica Arezzo – commenta la dirigente e allenatrice Gloria Sadocchi, – sono riusciti a trovare soddisfazioni nella gara casalinga ospitata sulle stesse piste dove quotidianamente si allenano. Tra bei piazzamenti e record personali, molti dei nostri giovani hanno confermato la bontà del percorso di preparazione pianificato in vista dei prossimi campionati regionali e nazionali di categoria».